phone +32 56 52 88 49

mail info@cabbani.com

<

1 Come mantenere il mio pavimento oliato?

Per la manutenzione quotidiana e la protezione a lungo termine del pavimento trattato ad olio è meglio utilizzare una spazzola o un aspirapolvere, seguito da una pulizia solo con il sapone per parquet by Cabbani. Per rinfrescare accuratamente un parquet rovinato e riportarlo alla sua lucentezza iniziale è meglio utilizzare l’olio manutenzione Cabbani in forma concentrata.

2 Quando usare l’olio per la manutenzione?

Se il tuo pavimento ha perso la lucentezza originale e presenza della sporcizia nelle venature del legno, la soluzione migliore e il pulitore intensivo Cabbani. Questo fornisce una pulizia profonda che rimuove anche una piccola parte dell’olio presente. Per questo motivo è necessario successivamente trattare con l’olio di manutenzione Cabbani in forma concentrata. Se si dispone di riscaldamento a pavimento, l’olio di manutenzione deve essere applicato almeno due volte all’anno, per nutrire adeguatamente il legno. E’ possibile leggere le nostre istruzioni di manutenzione complete all’indirizzo www.cabbani.com/it/downloads.

3 Come mantenere il mio pavimento verniciato?

E’ importante evitare di danneggiare la vernice del pavimento quando lo si pulisce. Per questo motivo raccomandiamo di utilizzare il nostro Cabbani cleaner. Questo è stato sviluppato appositamente per rimuovere la sporcizia in modo sicuro proteggendo il legno. Il Cabbani cleaner è disponibile nella versione spray pronto all’uso o come detergente più concentrato che si consiglia di diluire con un po' di acqua.

4 Qual è l’utilizzo dei profili ?

I profili sono destinati a creare una unione elegante e usati per assumere differenti altezze. I nostri profili possono essere utilizzati per 3 applicazioni diverse: come profilo finale, profilo di regolazione o come profilo di transizione.

5 Cosa pensare dei battiscopa?

I battiscopa Cabbani sono disponibili in 26 colorazioni. Le barre di battiscopa partono da 8 cm ma possono essere ridotto a 6 cm o a 2,5 cm tutte dalla stessa barra. Le barre presentano delle tacche he permettono di scegliere l’altezza che più si addice al vostro progetto.

6 Possiamo usare lo stesso colore del pavimento per effettuare dei tori?

Il parquet Cabbani può essere anche usato per finire le scale Abbiamo sviluppato un battistrada più solido apposta per questa richiesta. I tori sono presenti nelle 26 colorazioni presenti nella linea Cabbani

7 Quando si possono usare i sottopavimenti?

Il parquet cabbani è generalmente incollato. Tuttavia, se si sceglie di effettuare un’installazione flottante, il parquet può essere facilmene posizionato su un sottofondo. In questo caso solo la fessura maschio e femmina sono incollati l’uno con l’altro. Le sottopavimenti sono destinati principalmente a fornire una funzione di barriera per l’umidità e per il rumore. Sono inoltre in grado di pareggiare il livello del sottofondo.

8 Come scegliere il parquet che più si adatta a voi?

La collezione Cabbani si distingue grazie al suo esclusivo sistema “ a la carte”. Il suo risultato finale può soddisfare le tue aspettative. Nelle prossime pagine spiegheremo i 5 passi che dovete effettuare per raggiungere per il vostro pavimento dei sogni. Le circostanze e le applicazioni specifiche sono molto importanti per determinare la giusta scelta del parquet. Sarà usato con o senza riscaldamento a pavimento? Avrà un uso intensivo? Sarà collocato in un appartamento o in una residenza unifamiliare? Il tuo distributore o professionista del pavimento sarà lieto di aiutarti a trovare la soluzione che soddisfi le tue esigenze.

9 Come scegliere il tuo colore?

La collezione Cabbani ha 26 colorazioni divise in 5 collezioni. Ogni collezione ha le sue caratteristiche specifiche e le varianti di colore. Il fatto che il lego è un prodotto naturale che può avere piccole variazioni di colore rendendolo più interessante, più naturale e vissuto.

10 Quali dimensioni dovresti scegliere?

La dimensione dello spazio determina la dimensione delle doghe. Per spazi più piccoli, è consigliabile scegliere doghe strette e corte. Per spazi più grandi si consiglia doghe più grandi e anche più larghe. L’orientamento della doga serve anche per dare un effetto di profondità alla stanza in cui è stato posato.

11 Come scegliere lo stile del tuo pavimento?

La scelta dipende dal proprio gusto personale, si può scegliere tra un pavimento senza le caratteristiche originali del legno o con, dimensioni delle doghe più piccole o più grandi, i colori differenti e la possibile scelta tra doghe Rustic o Select. In questo caso tra la scelta Rustic o Select è possibile solo con le collezioni 01 e 02. Le versioni con la doga Rustic è presente in tutte e 5 le collezioni. Se si desidera la doga PREMIER possiamo trovarla nelle collezioni 01 e 02 scegliendo tra l’opzione Rustic light o Rustic intense, con più o meno nodi visibili. Se si desidera una doga più lunga (ELITE e DESIGNER) non vi è la possibilità di scegliere tra rustic intense o light in quanto le caratteristiche principali del legno sono meno pronunciate e si focalizza più sul colore scelto. Questo aspetto possiamo ritrovarlo nelle collezioni 03, 04 e 05.

12 Quale spessore del top layer scegliere?

La linea Cabbani offre diversi spessori di top layer. Gli strati superiori possono essere disponibili in 2,0 mm, 3,2 mm e 5,5 mm. Più spesso è il top layer, più solido è. Lo spessore del top layer contribuisce alla durata della vita del parquet. Infatti :

  • Top layer di 2 mm può essere levigato una volta
  • Top layer di 3,2 mm può essere levigato due volte
  • Top layer di 5,5 mm può essere levigato tre volte

Gli spessori totali delle doghe sono 10, 14 o 19 mm. Più spessa è la doga migliore è l’isolamento acustico. Per i progetti di ristrutturazione si consiglia di scegliere lo spessore più adatto per una posa su eventuali pavimenti già preesistenti.

13 Per la scelta della base d’appoggio?

HDF o High Density Fiber wood è costituita da trucioli di legno pressati insieme ad alta pressione. Questo crea una base d’appoggio di estrema resistenza a eventuali carichi pesanti. La compressione intensa dei trucioli rimuove anche tutte le tensioni possibili dal legno. La base dura e forte rende l’HDF un’ottima base per il pavimento in parquet. Un'altra possibile base è il MULTISTRATO IN BETULLA: sono degli strati sottili in legno in betulla i quali sono incollati tra loro trasversalmente con adesivo impermeabile per formare una base forte, resistente e con proprietà ottimali. Questo porta a una base di eccezionalmente stabile e un buon conduttore di calore, rendendo la base in multistrato in betulla ideale per il parquet da installare con riscaldamento a pavimento.

14 Perché è importante avere una buona areazione della stanza?

Il legno è un materiale naturale e sensibile all’umidità. A volte si può verificare la deformazione sotto l’influenza dell’umidità eccessiva o dell’aria estremamente asciutta a seconda del clima in cui vien posato il pavimento o della regione in cui ci si trova. Per evitare possibili problemi, si consiglia di controllare l’umidità dell’aria usando un igrometro e mantenendo il livello ottimale di umidità ottimale tramite un deumidificatore o umidificatore. Per maggiori informazioni su questo aspetto sono disponibili sul nostro sito web e nelle nostre istruzioni di installazione.

15 Graffi e solchi nel mio pavimento?

Come ogni pavimento in legno, i pavimenti Cabbani sono suscettibili di eventuali graffi e urti, che è una caratteristica fondamentale delle pavimentazioni in legno. Se però si desidera evitare questi peculiari difetti, sono disponibili molte soluzioni: tenere pulito il pavimento, porre sotto le gambe dei mobili dei feltri. Se i graffi sono abbastanza profondi il parquet può essere facilmente riparabile localmente e successivamente , grazie ai nostri prodotti di manutenzione, ripristinato come se fosse nuovo.

16 Possiamo utilizzare Cabbani con un riscaldamento a pavimento?

Il parquet Cabbani si può usare con il riscaldamento a pavimento, a condizione che la temperatura del pavimento non superi i 27 °C. Si consiglia, eventualmente di seguire le istruzioni del produttore per evitare inconvenienti non piacevoli Per ulteriori informazioni chiedete ai nostri distributori. Le istruzioni di posa specifiche potete trovarle anche qui.

17 Dove si produce la linea Cabbani?

Il parquet Cabbani è prodotta nella stessa regione dei famosi vini Saint-Emilion, Puisseguin, Pomerol ed è a due passi dal Cognac. Possiamo affermare che Cabbani è 100% made in France.

18 Il colore può avere delle normali variazioni?

Le macchie reattive che usiamo nella linea Cabbani sono eccezionalmente belle e donano al legno un aria invecchiata. Le sottili differenze che si possono vedere nel pattern, contribuiscono a donare un maggiore effetto naturale. Queste differenze di sfumatura risultano dalle diverse quantità di tannino che il legno può contenere, a seconda della regione o della posizione del legno in cui si trovava. Le differenze del colore in base alla reazione sono completamente naturali e normali rendendo il cabbani unico nel suo genere.

19 Il rispetto per l’ambiente?

Per decospan il rispetto della natura è fondamentale ed è centrale nella politica aziendale. Questa convinzione è stata incarnata nella carta Pure Wood. I fornitori sono invitati a firmare e aderire a questa carta. Questa carta dà un chiaro segnale a entrambi i clienti e ai fornitori che l’impegno nel preservare la natura è una parte importante della nostra azienda.